//TwinSet, la soluzione a scomparsa per la rilevazione in controsoffitto

TwinSet, la soluzione a scomparsa per la rilevazione in controsoffitto

Come il sistema autoimmune di un organismo vivente, i sistemi per la rilevazione di gas, fumi e fiamme sorvegliano su edifici e impianti industriali. In caso di criticità attivano i meccanismi per il controllo e lo spegnimento delle fiamme, e segnalano il pericolo allertando il personale delle aree interessate e attivando i sistemi per l’evacuazione degli ambienti.

Nella nostra esperienza ormai ventennale nel mondo della progettazione antincendio, ci siamo spesso trovati a far convivere i requisiti di efficienza e di funzionalità degli impianti con le esigenze estetiche dei luoghi che dovevano essere protetti. Non si tratta quasi mai di un binomio di facile soluzione.

Spesso, specialmente in un paese ricco di arte e cultura come il nostro, ci è capitato di dover intervenire in musei, chiese, fabbricati storici, alberghi, ristoranti e strutture di pregio, nei quali la presenza di sistemi antincendio è ostacolata dal fabbricato stesso, e in più la presenza di botole e rilevatori antincendio influisce negativamente sulla percezione di qualità dei clienti. È ovvio che, se in un impianto industriale l’aspetto estetico può essere trascurato, in questi contesti si rende necessario uno studio approfondito in fase di progettazione, che consenta una realizzazione dell’impianto antincendio efficace, e allo stesso tempo invisibile e facilmente ispezionabile.

Uno dei punti di intervento più critici è il controsoffitto, che è la soluzione ideale per nascondere cavi elettrici, sistemi per condizionamento e l’areazione, eccetera. Tutti impianti che hanno bisogno di un monitoraggio antincendio dedicato, indipendente dalla rivelazione nell’ambiente sottostante.
Per poter ispezionare i controsoffitti, tradizionalmente vengono ricavate delle botole dalle quali è possibile accedere fisicamente ai sensori degli impianti da controllare, che per legge necessitano di controlli periodici.

Per i contesti in cui l’impatto visivo deve essere minimizzato, in Domino Consulting abbiamo ideato (e brevettato?) TwinSet, un sistema a scomparsa per la rilevazione in controsoffitto.

Il principio alla base di questa soluzione è riassunto dal suo nome: si tratta di un sistema che permette di installare e cablare in un unico punto due sensori gemelli, uno per la rilevazione nel controsoffitto e uno per l’ambiente sottostante.

Oltre al grande vantaggio dell’assenza di botole e di punti di ispezione, TwinSet semplifica notevolmente le operazioni di manutenzione e di ispezione dell’impianto, perché è progettato per essere estraibile.

TwinSet è composto da:
– Supporto per l’ancoraggio del presidio alla pannellatura del controsoffitto, composto da placca e controlpacca da imbullonare. Per l’installazione è necessario praticare nel pannello un foro di 14 cm di diametro.
– Supporto per il montaggio del rilevatore per l’ambiente sottostante.
– Asta filettata per l’installazione del rilevatore del controsoffito fino a un’altezza di 2 metri.
– Supporto per il montaggio del rilevatore nel controsoffitto (lanterna).
– Indicatore remoto collegato al rilevatore del controsoffitto, per la trasmissione remota dei segnali di allarme.

TwinSet è studiato per l’istallazione dei sensori per la rilevazione incendi dei prodotti Autronica, azienda norvegese leader mondiale nella produzione di presidi antincendio, ma può essere integrato anche con sensori di altri produttori.

Insieme a TwinSet viene fornita l’attrezzatura per il montaggio e lo smontaggio dell’asta

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla scheda tecnica di Twin Set

Se invece desiderate acquistarlo on line, potete contattarci ai nostri recapiti sales@dominoconsulting.ch – +39 348 8035782 per richiedere ulteriori informazioni o accedere qui alla pagina di dettaglio del prodotto.

By | 2019-04-03T10:55:02+00:00 February 25th, 2019|News|Commenti disabilitati su TwinSet, la soluzione a scomparsa per la rilevazione in controsoffitto